Stato di incoscienza

Se un ferito della strada è in stato di incoscienza:

- non reagisce a stimoli semplici

- non è in grado di eseguire movimenti

- non è in grado di rispondere ad una domanda

Non essendo capace di provvedere a se stesso bisogna vigilare sulle sue condizioni e prendersene cura fino all'arrivo del personale medico.

Muoverlo solo se si è certi che non abbia traumi alla colonna vertebrale.

Bisogna verificare se respira ancora ponendo la mano sulla parte bassa laterale del torace o sull'addome:

- se respira a fatica liberare naso e bocca da eventuali ostruzioni

- se respira spontaneamente porlo in posizione 'laterale di sicurezza' con molta cautela (sdraiato su di un fianco con testa reclinata all'indietro per favorire una buona respirazione, gamba piegata, braccio piegato in modo da fornire sostegno alla testa, bocca aperta rivolta verso terra per facilitare la fuoriuscita di liquidi).