Doppia curva, la prima a destra

E' un segnale di pericolo che preannuncia (di norma a 150 metri) una doppia curva pericolosa, di cui la prima a destra, ossia un tratto di strada non rettilineo pericoloso per ridotta visibilità.



Può essere integrato:



- con pannello con la scritta TORNANTI per indicare la presenza di tornanti



- con il pannello ESTESA che indica l'estensione del tratto pericoloso



- con il pannello DISTANZA che indica la distanza dalla zona pericolosa



In presenza del segnale:



- è opportuno fare particolare attenzione ai veicoli provenienti dal senso opposto



- se posto su strada a doppio senso di circolazione e con due sole corsie, si deve circolare il più possibile vicino al margine destro



- è necessario regolare la velocità in relazione alla visibilità, al raggio della curva per potersi arrestare in caso di un ostacolo improvviso



- è necessario regolare la velocità in relazione alle condizioni di carico del veicolo



- è necessario percorrere la curva con più attenzione se la strada è bagnata



- non è consentito effettuare fermata, sosta, manovre di retromarcia, inversione di marcia



- non è consentito il sorpasso se la carreggiata è a doppio senso di circolazione e con due sole corsie (neanche se non si supera la striscia bianca ad es per sorpassare un motociclo)



- si deve viaggiare ad andatura particolarmente moderata se si circola con il ruotino (ruota di soccorso)



- è necessario spostarsi il più possibile al margine destro della carreggiata se la strada è a doppio senso con 2 sole corsie